Login






Password dimenticata?
Non hai ancora un account? Registrati
 
Poggio insoddisfatto sulla gestione post alluvione PDF Stampa E-mail
2 aprile 2009 - L'Unione Sarda, articolo di Maria Grazia Marilotti.

«Per l'emergenza solo finanziamenti a rate» «La Regione paga a rate? Stiamo vivendo in pieno i disagi del dopo alluvione. Ci avevano promesso che in tempi rapidissimi il problema sarebbe stato risolto e invece? Scuole, market, campi sportivi, è tutto ancora irraggiungibile». Salvatore Madeddu è il padre di Luca, il giovane che ha guidato la protesta sfociata due settimane fa nell'irruzione in Municipio, mentre era in corso il consiglio comunale. Si erano presentati con i cartelli per chiedere il ponte: dal 22 ottobre a Pauliara è medioevo. Poggio dei Pini ha diritto ad avere strade. Da quando è crollato a seguito dell'alluvione del 22 ottobre il quartiere è isolato.

Ora arrivano i primi fondi per progettare il nuovo ponte e per la viabilità, ma la comunità è divisa tra entusiasmo e delusione. «Era previsto un milione di euro, i problemi di Poggio dei Pini non si risolvono certo con un decimo di quella cifra - commenta Luca Madeddu, socio dell'associazione 22 ottobre - sono un palliativo. Un segnale forse apprezzabile, ma il Comune dovrebbe far sentire la sua voce con la Regione, pretendere quanto ci spetta». L'attesa di cittadini e amministratori è comunque tutta per lo studio sul bacino idrografico del Rio San Girolamo, fondamentale per ogni progettazione e programmazione di interventi. Cauto l'assessore ai Lavori pubblici, Efisio Demuru: «Se non si sa quanta acqua ci passa sotto a quel ponte, diventa difficile capire che tipo di costruzione possa essere fatta. È necessario che venga firmata la convenzione con l'Università di Cagliari per poter programmare tutte le opere pubbliche». La notizia dell'arrivo dei fondi fa esultare Franco Magi, consigliere d'opposizione e residente a Poggio dei Pini: «Finalmente i fondi sono stati sbloccati, confido che si proceda senza indugio nella progettazione e nella realizzazione del ponte. Rimangono però a tutt'oggi insoluti i problemi connessi allo sversamento dei liquami fognari a cielo aperto».
 
< Prec.   Pros. >
Efisio Demuru

Sondaggi

Il PD come si deve presentare alle elezioni politiche?
 
 
  2008 efisiodemuru.it - webmaster area riservata